jeziki 02jeziki 05jeziki 06jeziki 07jeziki 08

  • slideshow-1-ita
  • slideshow-2-ita
  • slideshow-3-ita
  • slideshow-4-ita
  • slideshow-5-ita

Notizie

Laboratorio sul campo nell'Istria slovena per gli studenti del Corso di Agricoltura Mediterranea e Biodiversità
Per gli studenti del primo anno del corso di agricoltura e biodiversità (UP) è stato organizzato nel mese di maggio un giorno di lavoro sul campo nella zona del litorale sloveno, nei dintorni di Isola. Sul terreno gli studenti hanno avuto modo di scoprire la grande diversità biotica dell'area transfrontaliera, in particolare le specie vegetali e animali autoctoni. 

  • izola1
  • izola2
  • izola3
  • izola4

Laboratorio sul campo nell'Istria slovena per gli studenti del Corso di Agricoltura Mediterranea e Biodiversità
Per gli studenti del primo anno del Corso di Agricoltura e Biodiversità (UP) è stato organizzato nel mese di maggio un giorno di lavoro sul campo nei dintorni di Pirano. Gli studenti hanno conosciuto le tipiche razze e specie, in più hanno fatto ricerca sull’impatto dell’agricoltura tradizionale e intensiva sul paesaggio.

  • aktivnosti-terenski-dan-v-istri-01
  • aktivnosti-terenski-dan-v-istri-02
  • aktivnosti-terenski-dan-v-istri-03
  • aktivnosti-terenski-dan-v-istri-04
  • aktivnosti-terenski-dan-v-istri-05

Colonia sul lago di Cerknica e a Strugnano per gli studenti di Agricoltura Mediterranea

Il 26 e 27 maggio 2014 sono state organizzate due giornate di lavoro sul campo al lago di Cerknica. Qui gli studenti hanno appreso le specie autoctone dell'Istria slovena e conosciuto i casi di gestione degli habitat in pericolo di estinzione.

Laboratorio sulla diversità biotica dell'Istria slovena

Nel giugno 2014 è stato organizzato un laboratorio per gli studenti del ginnasio di Celje. Gli studenti hanno conosciuto le diversità della fauna e della flora appartenenti alla nostra zona sub mediterranea e le razze autoctone dell'Istria slovena.

Laboratorio per gli alunni della scuola elementare di Kranj
Nell’ambito del progetto Biodinet si è svolto in aprile un laboratorio per gli alunni talentuosi della scuola elementare di Kranj. Abbiamo esposto i casi delle specie autoctone animali e vegetali, i loro habitat, e appreso le caratteristiche della natura dell’Istria, dal clima continentale e del terreno roccioso fino all’impatto dell’uomo alla formazione del paesaggio.

7-os-kranj  8-os-kranj

Laboratorio per gli studenti del ginnasio di Maribor
Nell’ambito del progetto Biodinet si è svolto in aprile un laboratorio sulle specie autoctone in Istria per gli studenti del ginnasio di Maribor. Hanno preso parte al laboratorio due classi del quarto anno del ginnasio di Maribor. Gli studenti hanno imparato riguardo alla diversità della fauna e flora della nostra zona sub mediterranea e le specie autoctone.

5-delavnica-MB 6-delavnica-MB

La lezione “Lepidotteri come indicatori biologici – il caso della pieride del biancospino (Aporia crataegi)”
Sintesi della lezione:
Nell’ambito del progetto Biodinet abbiamo voluto esaminare attentamente l'impatto dei diversi modi di gestione dei campi sulla biodiversità delle praterie del Ciglione carsico. Principalmente ci ha interessato l'impatto del pascolamento e della crescita eccessiva, con lo scopo di offrire delle linee guida efficaci per questi ricchi terreni abbiamo però studiato l'impatto sulla biodiversità da diversi punti di vista e diversi gruppi tassonomici (farfalle, coleotteri scarabeidi e altri invertebrati viventi sul suolo). Le farfalle sono note come ottimi indicatori biologici così che una parte della ricerca è stata dedicata allo studio più attento dell’ampiezza della popolazione della pieride del biancospino (Pieridae: Aporia crataegi) – specie di farfalla ancora presente in grande numero sul territorio del Ciglione carsico, in grande diminuzione però in altre aree dell'Europa. Abbiamo studiato l'ampiezza della popolazione con il metodo di cattura sistematizzata durante il periodo di due anni consecutivi sulle praterie carsiche aride, sui pascoli e sui prati in crescita eccessiva. Allo stesso tempo abbiamo seguito il comportamento di questi animali su diversi campi prova. Abbiamo calcolato che per delle linee guida più efficaci sarebbe necessario uno studio più complessivo così che abbiamo preso in considerazione anche la scelta del micro habitat degli stadi larvali giovanili della specie sulle stesse superfici, abbiamo inoltre registrato dati di altre specie di farfalle. Durante la lezione si è quindi parlato soprattutto sull'importanza della sintesi dei risultati che implicano diverse soluzioni da quelle ricavate dai segmentati. Ha tenuto la lezione il dott. Jure Jugovic, laureato e professore di biologia.

9-predavanje 10-predavanje 11-predavanje

Laboratori per gli studenti del ginnasio di Capodistria
In gennaio abbiamo organizzato un laboratorio per gli studenti del ginnasio di Capodistria. Questi hanno appreso le caratteristiche biologiche del Ciglione carsico, in particolare la biologia e la preservazione della Moehringia tommasinii, specie endemica della zona oltre confine.

Lezione sulla tutela del consumatore nel garantire l'alimentazione sicura
Nell’ambito del progetto Biodinet ha avuto luogo il 13. 1.2014 la lezione della dott.ssa Elizabeta Mičović intitolata »La tutela del consumatore nel garantire l'alimentazione sicura«
La dottoressa ha presentato i diritti fondamentali dei consumatori appartenenti alla legge sulla tutela dei consumatori. Ha spiegato come il consumatore possa essere vittima di pratiche sleali (etichettature e pubblicità inadeguate, alterazione dei prodotti alimentari, i possibili avvelenamenti, etc.). Ha esposto esempi concreti dalla prassi e spiegato il ruolo degli operatori del settore alimentare, dei servizi d’ispezione e del consumatore.
Sulla docente:
La dott.ssa Elizabeta Mičović è dottoressa nel campo scientifico della giustizia penale, nel suo ambito professionale rientrano l’industria alimentare, il controllo della qualità, lo sviluppo dei prodotti, i prodotti alimentari sicuri, la microbiologia, l’analisi e la gestione dei rischi, la sorveglianza dell’ispezione ufficiale, la tutela della sanità pubblica e la tutela del consumatore.

3-Micovic 4-micovic

Conferenza sulla diversita' genetica dell'olivo
Il 16 dicembre 2013 Matjaž Hladnik nell’ambito delle serate biologiche dell’UP FAMNIT ha tenuto una conferenza sulla diversità genetica dell' olivo e l'importanza per ottenere nuove varietà. La conferenza era focalizzata sul processo di addomesticamento dell’olivo, l'espansione dai centri di origine. Nell’ambito della conferenza sono stati presentati i risultati della ricerca stranieri e nazionali sulla diversità delle risorse genetiche e l'importanza di queste per fini di coltivazione.

Laboratorio per i bambini della scuola elementare di Capodistria
Per i bambini di tutte e tre le sessioni di terza della scuola elementare di Capodistria abbiamo preparato un laboratorio nel quale abbiamo presentato agli alunni la biodiversità del ciglione carsico - piante e animali negli stagni, nelle praterie carsiche e in altri habitat caratteristici. Con i bambini abbiamo discusso su quali potrebbero essere le minacce maggiori per piante e animali e su come possiamo tutelare la natura.
Abbiamo anche svolto una parte pratica, dove i bambini hanno imparato a conoscere i piccoli invertebrati che vivono nel suolo del bosco. La lettiera è stata setacciata e gli animali che vi vivono disposti su vassoi nei quali potevano osservarli da vicino. Nell'ambito del laboratorio abbiamo avuto il piacere della visita del boscarino Bruno, che ha aiutato i bambini a determinare gli animali.
 Inoltre abbiamo condotto un laboratorio d'arte, nel quale i bambini si cimentarono nella tecnica dell'affresco. Il tema del laboratorio d'arte era " il ciglione carsico e gli organismi che lo abitano ".
Tutti i bambini hanno ricevuto libri da colorare, palloncini, indici per i libri e le matite colorate Biodinet, alle loro insegnanti sono state donate le t-shirt del progetto.

1-os-koper 2-os-koper

Laboratorio per bambini della scuola elementare a Dekani
Nel mese di settembre 2013, abbiamo condotto un workshop per gli alunni della scuola elementare a Dekani. I bambini hanno imparato a conoscere l'importanza di preservare il paesaggio naturale e culturale, e conoscere alcune delle tipiche razze autoctone di animali domestici. Durante la passeggiata nella natura hanno prodotto un erbario, mentre nella fattoria Trček hanno visitato le stalle con cavalli e bovini e colorato le immagini nella brochure Biodinet.  Durante l’evento siamo stati visitati da un giornalista di Radio Capodistria che ha preparato un servizio sul progetto.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 5

Laboratori eseguiti nell'ambito del progetto (DOPSS)

L'importanza delle praterie e la loro tutela attraverso un uso accorto nelle aree Natura 2000, Cerknica, Biblioteca Jože Udovič, 4.4.2012

Prati Carsici, uccelli e biodiversità, Hrpelje, Scuola elementare Hrpelje, 21.5.2012

Prati Carsici, uccelli e biodiversità, Sežana, Centro informazioni del Carso, 6.7.2012

Prati Carsici, uccelli e biodiversità, Prade, Campo ornitologico, 28.6.2012

Praterie carsiche, biodiversità e la tutela dell'ambiente, Scuola elementare Santa Lucia, 26.10.2012

Prati Carsici, uccelli e biodiversità, Capodistria, Biblioteca Centrale Srečko Vilhar, 15.11.201

Laboratiorio diddatico

In data 17 dicembre 2012 si è tenuto un seminario rivolto agli studenti di Biologia, Biologia Ambientale, Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e la Natura, Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Territorio dell'Università degli Studi di Trieste che ha visto la partecipazione di 27 studenti e 5 docenti coinvolti nel progetto. Il prof. A. Pallavicini ha introdotto le tematiche che verranno affrontate nel progetto "BioDiNet" ed ha illustrato a grandi linee agli studenti cosa sono i progetti transfrontalieri. Successivamente il prof. em. L. Poldini ha tenuto una relazione su "Lande carsiche: inquadramento floristico e vegetazionale". A causa di mancanza di tempo la prevista relazione del prof. A. Pallavicini e della dr.ssa V. Bertucci su "Fileogeografia e genetica delle popolazioni di Apis mellifera sp." è stata rinviata e si terrà in uno dei prossimi incontri con gli studenti dell'Università di Trieste da programmare per il 2013.


noga-krava

 UP  logo-ZRS        logo-ministrstvo-italija

 

Projekt sofinanciran v okviru Programa čezmejnega sodelovanja Slovenija-Italija 2007-2013 iz sredstev Evropskega sklada za regionalni razvoj in nacionalnih sredstev.

 

Progetto finanziato nell’ambito del Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, dal Fondo europeo di sviluppo regionale e daifondi nazionali.

 

 

Naše spletno mesto uporablja piškotke za boljše delovanje. Z nadaljnjo uporabo te spletne strani se strinjate z našo POLITIKO PIŠKOTOV

EU Cookie Directive Module Information